Fai un regalo etico per feste ecosostenibili

10 idee regalo anti spreco ed eco-sostenibili per l’arrivo delle festività.

Regalo etico

Sommario
    Tempo di lettura Tempo di lettura terminato
    0
    Time

    Con l’arrivo delle festività natalizie uno dei primi pensieri che bussa alla porta è proprio quello dei regali. Senza che ce ne accorgiamo spendiamo soldi, tempo e anche benzina per raggiungere l’obiettivo, rischiando spesso di acquistare regali di scarsa utilità e non graditi. Secondo la rivista Business Leader sono circa 4 miliardi, solo in Inghilterra, i soldi spesi in regali non desiderati, un bello spreco no? Ma non è tutto. Ogni anno in Italia buttiamo via, solo durante il Natale, tonnellate di cibo, plastica ed energia: secondo Codacons in questo periodo il giro d’affari è pari a circa 10 miliardi di euro. Fra Black Friday e Natale l’impatto ambientale per il trasporto dei regali è enorme: quasi il 6% dell’anidride carbonica che ognuno di noi produce annualmente, circa 650 kg di CO2. Ogni capo di abbigliamento che viene regalato corrisponde ad un consumo di decine di litri di acqua e tonnellate di terreno, così come le apparecchiature elettroniche producono l’emissione di oltre mezzo milione di tonnellate di gas serra. Come direbbe “qualcuno” è l’ora di finirla con i “bla, bla, bla…”, anzi, è arrivato il momento di spendere tempo in regali che siano sostenibili per l’ambiente, che non producano inquinamento e che non sfruttino la manodopera in modo poco etico. Ecco perché ho selezionato 10 regali “green” che possano rispettano queste importanti prerogative:

    • Adotta una specie animale con WWF: molte specie animali sono a rischio di estinzione, dall’orso polare, alla lince fino ai panda e i koala. Sul sito di WWF puoi scegliere quale specie puoi prendere in adozione facendo una donazione, che parte da un minimo di 30 euro, e scegliendo quale kit regalare. Fra questi trovi anche quello digitale, paperless, sicuramente il più ecologico, oppure un kit semplice con il solo certificato di adozione o quello con incluso il peluche dell’animale da proteggere che hai scelto. Questo regalo può permetterti di aiutare a salvaguardare una specie e potrai farlo comodamente dal computer di casa.
    • 3Bee per adottare un alveare: Come si legge proprio dal portale di 3Bee le api impollinano 1.200.000.000.000.000 di fiori l’anno, sono quindi a dir poco fondamentali per l’intera catena alimentare. Questi piccoli insetti dal valore inestimabile hanno purtroppo risentito dei continui cambiamenti climatici, dei pesticidi, delle nubi tossiche, delle malattie e dei parassiti che infieriscono continuamente sulla loro sopravvivenza. Per questo 3Bee, start-up agri-tech, dà la possibilità di adottare un alveare a distanza. Il fortunato che riceverà questo dono avrà poi a fine stagione un barattolo di miele del proprio alveare.
    • Treedom, regala un albero per salvare il pianeta: La più conosciuta piattaforma Treedom è stata forse la prima ad attuare questo sistema piantando più di un milione di alberi. Sulla piattaforma ogni albero ha il suo prezzo, puoi scegliere quello che preferisci, dall’albero di cacao, al baobab, fino al più conosciuto avocado. L’albero scelto viene fotografato e geolocalizzato e la persona a cui decidi di regalarlo vedrà la sua crescita nel tempo. Il problema della deforestazione colpisce il nostro pianeta in modo significativo e sta diventando un problema preoccupante, specialmente nelle aree che forniscono legname pregiato, che sono poi quelle più ricche di biodiversità come le foreste pluviali e tropicali. Negli ultimi 30 anni la superficie forestale a livello mondiale si è ridotta di oltre 420 milioni di ettari. La situazione è grave non solo per le persone e gli animali che questi luoghi erano soliti ospitare ma anche per il graduale peggioramento della qualità dell’aria di tutto il pianeta.
    • Regala un’esperienza non un oggetto: Spostiamo ancora l’attenzione dagli oggetti e focalizziamoci su ciò che davvero può essere utile e rendere soddisfatta la persona che riceve il nostro regalo. Quali sono le sue passioni o i desideri che ancora non ha potuto realizzare? Un viaggio può essere una buona idea, un concerto che aspetta di vedere da tempo, un corso di fotografia, un buono per un’esperienza in un centro wellness o semplicemente un biglietto ingresso in un museo. Le esperienze da fare nella vita sono moltissime e spesso sono quelle che ricordiamo con più piacere e che difficilmente chiudiamo in un cassetto o lasciamo sul comodino a prendere polvere. Se hai poche idee puoi sfruttare i pacchetti Smartbox al cui interno si trovano svariate esperienze, insomma ce n’è per tutti i gusti.
    • Prodotti zero Waste: Se proprio non puoi fare a meno di regalare un oggetto allora punta su prodotti Zero Waste, riutilizzabili e plastic free. Esistono ormai moltissimi oggetti per la casa o per la cura del proprio corpo che sposano questo tipo di filosofia: shampoo e bagnoschiuma in formato solido, spazzolino da denti in bamboo, dischetti struccanti in cotone lavabili, creme e prodotti estetici eco-bio ed eco- sostenibili.
    • No fast fashion, sì al Vintage e all’artigianato: Il settore tessile è purtroppo al secondo posto sul podio dell’inquinamento ambientale, proprio a causa del fast fashion che utilizza metodologie per niente inclini alla salvaguardia di quest’ultimo. I grandi marchi, con catene di fornitura dislocate ovunque nel mondo, sono praticamente impossibili da tracciare. Ogni anno tonnellate di scarti tessili finiscono nelle discariche producendo un ormai insostenibile spreco di risorse. Fortunatamente, a fianco della moda low cost, è tornata anche quella del vintage. Molto più etica e sostenibile. Ormai i negozi che vendono capi usati sono ovunque e anche negozi online come Zalando hanno aderito a questa iniziativa, rendendo possibile acquistare anche prodotti usati a prezzi inferiori ma garantendo comunque un’ottima qualità. Anche se la cosa migliore rimane sempre acquistare direttamente nei negozi fisici o recarsi da artigiani o persone che lavorano il prodotto personalmente.
    • Cibo a km 0: Tornando sul concetto di artigianale, un’ottima idea regalo può essere proprio quella di acquistare prodotti di tipo agro-alimentare, o perché no, del vino, in aziende agricole del proprio territorio, in modo da avere un prodotto di provenienza diretta e a Km0. Farà sicuramente una bellissima figura sulla tavola di Natale e in questo modo ridurremo le emissioni causate dal trasporto dei prodotti e daremo un nostro contributo ai piccoli produttori locali.
    • Oggetti fai da te: Perché non dare sfogo alla fantasia realizzando oggetti con le proprie mani? Chi è più bravo con la manualità può divertirsi realizzando pensieri originali, sfruttando oggetti che si hanno già in casa, senza bisogno di comprare, se non il materiale di cui si necessita. Porta gioie decorati con il decoupage, biscotti natalizi o cioccolatini confezionati artigianalmente, cornici o collage con fotografie a cui siamo legati, addobbi con elementi naturali, sono tutte idee regalo che possono essere realizzate con pochi e semplici elementi. 
    • Prodotti o buoni regalo di AltroMercato: AltroMercato è una delle principali realtà di commercio Equo e Solidale in Italia. Sul loro sito si trovano moltissimi prodotti: dal cibo, ai vestiti e accessori, fino ai cosmetici. Acquistando questi prodotti darai sostegno ad un mercato che non ammette marginalizzazione e sfruttamenti e che rispetta la terra e l’ambiente.
    • ENPA per il sostegno degli animali in canile: se hai un animale domestico potrai trovare sul sito di ENPA, Ente Nazionale Protezione Animali, numerosi accessori per il tuo cucciolo. Il tuo contributo potrà essere trasformato in cure e cibo per cani e gatti che non hanno ancora trovato una casa.

    Ricordati che anche impacchettare i tuoi regali con materiali riciclati può essere un gesto, non solo creativo, ma anche a sostegno e in difesa dell’ambiente.

    Fonti

    Lascia il tuo commento

    Non verrà mostrata nei commenti
    A Good Magazine - Newsletter
    è il contenuto che ti fa bene! Resta aggiornato sulle malattie digitali

    Ho letto e accetto le condizioni di privacy