La domotica per le famiglie con bambini

Che cosa significa vivere in una smart home? E soprattutto, come una casa intelligente può migliorare la vita in famiglia?

domotica bambini

Sommario
    Tempo di lettura Tempo di lettura terminato
    0
    Time

    Che cos’è la domotica

    La domotica aiuta a migliorare la vita quotidiana nelle case attraverso una serie di strumenti tecnologici collegati tra loro e gestiti da remoto. I dispositivi IoT (Internet of Things) e gli impianti domotici permettono di automatizzare molte attività garantendo un risparmio in termini di tempo, costi e consumi. La domotica (o smart home) è costituita da un insieme di elementi integrati, messi in connessione tra loro e in grado di essere controllati e gestiti da un unico computer o smartphone.

    Dalle origini agli usi attuali

    Le origini della domotica si possono ricondurre a diversi personaggi, primo tra tutti William Penn Powers, un costruttore edile americano che nel 1891 fondò la Power Regulator Company (attuale Siemens), un’industria di regolatori di temperatura introducendo, per la prima volta, la tecnologia nell’automatizzazione. Nel 1907 a Chicago fu realizzato il primo hotel dotato di un impianto di aria condizionata automatico. Negli anni Cinquanta, sempre negli Stati Uniti, fu realizzato il primo dispositivo di controllo di tutte le informazioni degli impianti presenti in vari edifici. Nel 1966 l’ingegnere Jim Sutherland creò l’ECHO IV (Electronic Computing House Operator), il primo dispositivo di automazione ad applicazione domestica che permetteva il controllo della temperatura e di alcuni strumenti elettronici. Nel 1970 la Pico Electronics sviluppa una base di X10, uno degli standard industriali più utilizzati in domotica, che sfrutta la linea elettrica per le sue trasmissioni. Dalle origini fino ad oggi, la domotica ha fatto passi da gigante arrivando a diventare uno dei mercati più importanti nell’ambito dell’IoT. La smart home si sta sostituendo sempre di più alla casa tradizionale perché utile, intuitiva, facile da usare e sempre più affidabile.

    I vantaggi della domotica

    Grazie al connubio tra informatica ed elettronica, oggi le case rispondono a quasi tutte le esigenze di comfort, velocità e controllo. Una casa intelligente permette di regolare la temperatura, accendere e spegnere le luci, impostare la sveglia, chiudere o aprire porte e finestre, annaffiare le piante, avviare la lavatrice, tutto attraverso una semplice app. Ecco due esempi di oggetti smart che possono migliorare la quotidianità.

    • Prese intelligenti: innovative e facili da usare, le prese smart permettono di gestire direttamente dallo smartphone tutti gli elettrodomestici e le luci presenti all’interno della casa. Le prese elettriche senza fili consentono di coordinare tutto da remoto e di monitorare i consumi energetici. È possibile accendere e spegnere luci interne ed esterne programmando il giorno e l’ora preferiti, elettrodomestici, condizionatori. Le prese wifi consentono inoltre di controllare l’impianto d’irrigazione, interrompendo o attivando la somministrazione di acqua al bisogno. Puoi gestire le prese smart anche tramite comando vocale grazie agli assistenti intelligenti Amazon Alexa o Google Assistant.
    • Luci smart: lampadine intelligenti, apparecchi di illuminazione e accessori di controllo sono uniti tra loro per gestire la luce di casa in un’infinità di modi. Adatta l’illuminazione alla tua routine quotidiana, rendendola perfetta per ogni momento della giornata. Crea l’atmosfera giusta ad ogni stanza e in ogni occasione: dalla sveglia al mattino alla favola della buonanotte, dalla cena con amici alla serata Netflix.

    La casa intelligente per migliorare la vita in famiglia

    La tecnologia è ormai parte fondamentale della nostra vita, ci accompagna e ci sostiene quotidianamente, in ogni momento della giornata. Adulti, adolescenti e bambini sono costantemente circondati da strumenti tecnologici, tanto da non riuscire più a farne a meno. Smartphone e tablet stanno cambiando le relazioni familiari: si preferisce rispondere all’ultima e-mail o controllare le chat di whatsapp invece di parlare, raccontare e condividere momenti. Inoltre, l’utilizzo inappropriato di devices digitali da parte dei bambini, può avere ripercussioni dal punto di vista fisiologico e psicologico. Se utilizzata in maniera corretta e condivisa però, la tecnologia è una buona alleata per migliorare la vita quotidiana e la sicurezza dentro e fuori casa.

    Grazie alla tecnologia e agli impianti domotici i genitori non dovranno più arrancare o correre cercando di non dimenticare qualcosa, la casa intelligente penserà a tutto (o quasi). La smart home aiuta a migliorare la vita in famiglia ottimizzando i consumi e garantendo sicurezza, comfort, controllo e risparmio energetico.

    Dispositivi smart per genitori e bambini

    Quali sono i dispositivi smart utili in famiglia?

    • Illuminazione intelligente: le luci si accendono automaticamente quando il bimbo si alza durante la notte per andare in bagno, evitando così che cada o inciampi in qualche oggetto. Le luci si abbassano di intensità quando il piccolo va a letto, creando un’atmosfera perfetta per conciliare il sonno e si accenderanno al mattino con l’intensità giusta per svegliare il piccolo.
    • Geofencing: tecnologia in grado di creare un perimetro virtuale. In questo modo, il sistema avviserà il genitore ogni volta che il bimbo uscirà dai confini virtuali creati. Il geofencing funziona anche con le serrature intelligenti. Una volta installate, i bambini non potranno uscire e la mamma e il papà potranno lavorare tranquillamente senza doversi preoccupare.
    • Telecamere di sicurezza: permettono di monitorare il bimbo mentre gioca da solo in cameretta o mentre dorme nel lettino. Alcune di queste telecamere sono dotate di sensori di movimento, così potrai controllare e intervenire in caso di bisogno. Inoltre, una linea audio consentirà di comunicare con i bambini direttamente tramite le telecamere, senza dover ricorrere alle tradizionali chiamate (specialmente se il piccolo non ha ancora un telefono).
    • Termostato intelligente: la temperatura di ogni stanza sarà sempre perfetta e il piccolo potrà dormire sogni tranquilli in cameretta senza soffrire il troppo caldo o troppo freddo. Temperature troppo elevate, infatti, potrebbero causare fenomeni di sudorazione notturna spiacevoli per il bambino. Installando un termostato intelligente integrato con il sistema di riscaldamento e ventilazione della casa, la temperatura sarà sempre costante in ogni momento della giornata. Inoltre, grazie ai sensori di umidità, sarà possibile gestire il livello di umidità ideale in ogni stanza evitando così che l’aria troppo secca faccia ammalare il bimbo o peggiori il suo raffreddore.
    • Cucina smart: la domotica arriva anche in cucina grazie agli elettrodomestici smart che comunicano tra loro. Cucinare non è mai stato così facile e veloce. In questo modo, potrai avere più tempo per stare con i bambini o rilassarti comodamente sul divano. Basterà aprire l’app e accendere il forno quando si è ancora a lavoro, scegliere una ricetta dal ricettario e inviare le impostazioni di cottura all’elettrodomestico smart. La luce della cucina si accenderà quando la cena è pronta, oppure ad avvisarti ci penserà una notifica sullo smartphone. Sei al supermercato e hai lasciato lista della spesa a casa? Ci penserà il frigo smart dotato di telecamera interna a farti vedere cosa c’è e cosa invece manca. La macchina da caffè automatica penserà a prepararti il caffè mentre sei ancora a letto o a vestire i bambini, mentre il robot da cucina sta preparando la pappa perfetta per il tuo piccolo.
    • Dispositivi elettronici: grazie all’elettronica intelligente è possibile controllare il tempo di utilizzo di tv, tablet e smartphone e gestire il tutto da remoto. Così, se vuoi che i devices vengano spenti in tua assenza, puoi farlo tranquillamente tramite app. Quando è l’ora di andare a letto la smart tv e il tablet si spegneranno e i bimbi saranno pronti per andare a dormire. La mattina ci penserà la sveglia, accompagnata da un comando vocale di mamma e papà.

    La casa intelligente può migliorare la vita in famiglia e garantire ai genitori la sensazione di avere tutto sotto controllo, anche da remoto. Grazie alla tecnologia, la casa smart sarà sempre più intuitiva, utile, facile da usare e soprattutto sicura.

    Fonti

    Lascia il tuo commento

    Non verrà mostrata nei commenti
    A Good Magazine - Newsletter
    è il contenuto che ti fa bene! Resta aggiornato sulle malattie digitali

    Ho letto e accetto le condizioni di privacy