Iperidrosi palmare: problemi, sintomi e cure

Perché mi sudano le mani? Se anche voi vi siete fatti la stessa domanda, questo articolo è fatto per voi!

iperidrosi-mani

Sommario
    Tempo di lettura Tempo di lettura terminato
    0
    Time

    La sudorazione eccessiva alle mani è un fenomeno abbastanza raro, ma, quando capita, diventa fastidioso, limitante e imbarazzante, soprattutto nei rapporti sociali con le altre persone. Già quando iniziamo a sentire un leggero “sudorino” alle mani, dovuto ad ansia, preoccupazione e paura, e ci troviamo obbligati a porgere la mano, ci sentiamo a disagio per l’impressione che potremmo fare agli occhi dell’altra persona… figurarsi quando soffriamo del problema dell’iperidrosi palmare!

    La sudorazione eccessiva

    Partiamo dal concetto che è impossibile non sudare. Il nostro organismo produce quotidianamente sudore ed è un fenomeno fisiologico del tutto normale che, grazie alle sudoripare (piccole ghiandole) regolano la temperatura corporea; si suda durante le temperature elevate, nei momenti stressanti emotivamente e durante le attività fisiche. Il problema sopraggiunge quando la sudorazione diventa abbondante. In confronto alla sudorazione giornaliera che produciamo (circa mezzo litro al giorno in condizioni normali), il sudore diventa eccessivo rispetto alla norma e, oltre a essere fastidioso per la persona, può essere la causa di imbarazzo e disagio negli aspetti della vita quotidiana, nei movimenti, ma anche (e soprattutto) nei rapporti sociali. In questi casi si parla di iperidrosi.

    Perché mi sudano tanto le mani?

    Non ci sono cause certe e univoche per l’eccessiva sudorazione palmare. La principale causa dell’iperidrosi alle mani (ma anche ai piedi, al viso e alle ascelle) dipende dal nervo simpatico, che attiva in modo eccessivo le ghiandole sudoripare; essendo queste ghiandole presenti soprattutto nelle mani, si intuisce il motivo per cui tra le prime parti del corpo a sudare in modo eccessivo ci siano le mani. Tra le altre cause dell’iperidrosi palmare ci sono l’ansia e lo stress, ma anche una dieta scorretta, con carenza di zinco.

    Questo problema si verifica soprattutto nelle donne e in giovane età.

    Curare la sudorazione eccessiva alle mani

    Uno dei rimedi contro l’eccessiva sudorazione delle mani è la simpatectomia toracica endoscopica (Endoscopic thoracic sympathectomy ETS), una procedura chirurgica controversa, che viene utilizzata per eliminare e distruggere alcune porzioni del tronco nervoso simpatico. Utilizzato anche per altri fini (il rossore facciale, la sindrome di Raynaud e la distrofia simpatica riflessa), viene usato soprattutto per l’eccessiva sudorazione alle mani.

    La pratica distrugge fisicamente i nervi situati nei tronchi del sistema simpatico attraverso un’incisione. Solo il medico può proporre al paziente un intervento chirurgico del genere, quindi è indicato rivolgersi sempre a un dottore che, con analisi specifiche, possa consigliare il paziente nella maniera più indicata e giusta, a seconda delle esigenze e della gravità del problema.

    Un’altra terapia chirurgica riguarda le iniezioni di botulino, utilizzate in questo caso per bloccare i nervi che producono la sudorazione.

    Meno invasiva è la ionoforesi, una pratica in cui vengono utilizzate delle bacinelle piene di acqua con le quali far pervenire sotto la pelle corrente elettrica, in grado di bloccare la sudorazione temporaneamente. La pratica deve, per questo, essere ripetuta periodicamente a distanza di 6 o 12 mesi.

    Regoline contro la sudorazione eccessiva alle mani

    Esistono rimedi semplici che possono aiutare a ridurre l’umidità delle mani:

    • Lavarsi le mani
      La mano sudata richiede un lavaggio maggiore in quantità rispetto alle altre persone. Consiglio: oltre alle normali condizioni di igiene della persona, quindi lavare le mani con il sapone quando è necessario, negli altri casi (quando il sudore inizia a essere fastidioso) è consigliato lavarle solo con l’acqua, così da non seccare la pelle eccessivamente.
    • Disinfettante per le mani
      Il disinfettante a base di alcool è l’alternativa a quando non è possibile lavarsi le mani in un bagno e in un lavandino; l’alcool è necessario per seccare temporaneamente il sudore.
    • Fazzoletti di stoffa
      Da utilizzare in caso di necessità, quando l’eccessiva sudorazione inizia a renderci la situazione problematica e motivo di ansia
    • Il borotalco
      A casa è possibile utilizzare il bicarbonato (che viene usato anche in caso di attività fisiche giornaliere, come il sollevare pesi) 
    • Dieta
      Adottare un’alimentazione corretta influisce molto sulle funzionalità e le reazioni del nostro organismo. Evitare cibi piccanti e speziati, bevande gassate e alimenti zuccherati… è difficile, ma il nostro corpo ci ringrazierà, così come le nostre mani!
    • Non avere paura, parla con uno psicologo
      L’ansia e lo stress sono sintomi normali quando il problema riguarda il relazionarsi con gli altri. Per questo, oltre a cure mediche e analisi approfondite richieste dal dottore, chiedi anche l’aiuto di uno psicologo se ne senti il bisogno. Anche lezioni di yoga e meditazione possono aiutare a calmare lo stato di ansia provocato dall’iperidrosi palmare.

    Rimedi naturali

    I rimedi della nonna, quelli fatti da ingredienti improbabili, ma che tutti hanno in casa… Anche per l’iperidrosi alle mani possiamo pensare di adottarne qualcuno, in grado di alleviare il fastidio di avere le mani spesso sudate in modo eccessivo:

    • Acqua e bicarbonato
      Prendi una ciotola con dell’acqua (circa 500 ml), versaci 50 gr di bicarbonato e immergi le mani per 15-20 minuti al giorno. Dopo qualche giorno noterai le mani un po’ più asciutte! Il bicarbonato di sodio, infatti, ha proprietà assorbenti e antitraspiranti: in questo modo, i batteri saranno neutralizzati e sconfitti.
    • La salvia
      La salvia è ottima per frenare le alterazioni delle ghiandole sudoripare, grazie all’acido tannico, che è un astringente naturale. L’infuso alla salvia è un ottimo rimedio! Tieni le mani in ammollo in una ciotola di acqua calda con infuso alla salvia e salvia essiccata per una ventina di minuti; se l’infuso dovesse macchiarti, lavati le mani appena terminato l’iter, che può essere anche un quotidiano e piacevole rituale!
    • L’aceto di mele
      Tonico astringente, l’aceto di mele rallenta la secrezione eccessiva del sudore; passa l’aceto di mele diluito con acqua sulle mani… miglioramenti?
    • L’acqua di rose
      Tonico per la pelle, è un rimedio ottimo anche contro l’iperidrosi palmare. 
    • Il tea tree
      Olio essenziale tra i più consigliati per la sudorazione eccessiva alle mani; viene utilizzato anche come deodorante antisettico, contro l’iperidrosi ascellare e i cattivi odori.
    • Lo Zinco
      Tra le cause di una eccessiva sudorazione ci può essere la carenza di zinco nell’organismo; in questo caso è consigliato assumere alimenti come i semi di sesamo, gli arachidi, il cacao e il cioccolato extra-fondente.

    Fonti

    Lascia il tuo commento

    Non verrà mostrata nei commenti
    A Good Magazine - Newsletter
    è il contenuto che ti fa bene! Resta aggiornato sulle malattie digitali

    Ho letto e accetto le condizioni di privacy