Catarro in gola: come eliminarlo?

Sintomo comune e fastidioso: quali sono i rimedi naturali e le medicine più efficaci contro il muco in gola

Catarro in gola come eliminarlo

Sommario
    Tempo di lettura Tempo di lettura terminato
    0
    Time

    Troppa produzione di muco nelle vie aeree superiori può causare il catarro in gola: questo fastidioso sintomo può essere causato da vari fattori come infezioni virali, infezioni batteriche, allergie o reflussi gastrici. Ma come si elimina il muco in gola? Quali sono i rimedi naturali più funzionali e i farmaci più utilizzati contro il catarro?

    I fastidi legati al catarro

    Il catarro in gola è un sintomo molto comune legato a un’infezione alle vie respiratorie, a una reazione allergica o a disturbi gastrointestinali e di reflusso. I sintomi del catarro in gola sono spesso associati ad altri fastidi:

    • Tosse
    • Mal di gola
    • Abbassamenti di voce o cambiamenti del tono della voce
    • Sensazione di ingombro alla gola
    • Alitosi e cattivo gusto in bocca
    • Dolore all’orecchio
    • Stanchezza

    Non essendoci un unico motivo per cui si forma il catarro in gola, è importante capire le cause che lo provocano, così da eliminarlo in modo mirato, nel modo più efficace.

    I motivi che causano il catarro in gola

    Il catarro in gola è un sintomo che può persistere per molto tempo, settimane e persino mesi. Dopo aver consultato un medico, si potrà capire le origini del catarro e, di conseguenza, le cure più appropriate: se l’infezione è virale saranno necessari farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), se invece il catarro è dovuto a un’infezione batterica delle vie respiratorie, allora sarà necessario un ciclo di antibiotici specifico in base al tipo di batterio. A questi medicinali possono essere associati anche spray nasali o pasticche da sciogliere in bocca per decongestionare e fluidificare il catarro e, allo stesso tempo, alleviare il fastidio causato dal catarro.

    Un altro motivo che può portare ad avere il catarro in gola è l’allergia: in questo caso la prima cosa da fare è monitorare e individuare l’allergene scatenante per poi procedere con la corretta terapia e con gli antistaminici più adatti.

    Se, invece, il catarro è causato dal reflusso laringofaringeo, sarà necessario assumere un medicinale adeguato (e seguire uno stile di vita sano, con alimentazione idonea con cibi digeribili), mentre se vi è una sinusite cronica, il medico può optare per un intervento chirurgico.

    I rimedi contro il catarro

    In base ai motivi che lo causano, i rimedi contro il catarro in gola possono essere svariati: esistono diverse tipologie di farmaci ed efficaci rimedi naturali.

    I farmaci più utilizzati per il catarro

    Ogni causa del catarro è curabile con farmaci diversi, quindi è difficile specificare un solo farmaco utile contro il catarro. Tuttavia, il medico potrà prescrivere farmaci antinfiammatori se il catarro è dovuto a un’infezione virale, con decongestionanti e mucolitici per alleviare i fastidi causati dal catarro in gola. Se a causare il catarro sono infezioni di natura batterica, allora saranno necessari oltre agli infiammatori anche farmaci antibiotici. Per il catarro dovuto ai disturbi allergici sarà necessario assumere farmaci antistaminici o cortisonici, in base alla gravità dell’allergia.

    I rimedi naturali contro il catarro in gola

    Oltre alle medicine tradizionali contro il catarro, che vengono prescritte e consigliate dal medico, si può optare anche per rimedi naturali, utili soprattutto per tenere sotto controllo i fastidi legati al catarro come mal di gola, tosse e sensazione di ingombro alla gola.

    Tra i più comuni e utilizzati rimedi della nonna, ci sono:

    • Miele: un cucchiaino diluito nel latte o nel tè caldo, oppure mangiato direttamente, il miele è ottimo per calmare la tosse e sciogliere i catarri
    • Zenzero e/o liquirizia: due ingredienti naturali dalle proprietà molto forti. Lo zenzero viene utilizzato soprattutto contro i sintomi influenzali e la nausea, mentre la liquirizia, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, è considerata un antistaminico naturale.
    • Acqua salata: contro la tosse e il mal di gola un vecchio rimedio della nonna è realizzato con acqua calda e sale. Gargarismi e sciacqui con questo mix sono ottimi per la salute della bocca.

    Prevenire il catarro in gola

    Alcune cause del catarro sono difficili da prevedere, ma è possibile prendersi cura della propria gola e provare a evitare l’aggravarsi della sintomatologia del catarro quando si presenta. Ecco qualche consiglio per prevenire il catarro:

    • Bere molta acqua: idratarsi con acqua o tisane calde
    • Prestare attenzione all’umidità dell’aria in ambienti chiusi: nelle stanze, l’aria non deve essere né troppo secca né, al contrario, ricca di umidità e chiusa
    • Evitare cibi troppo piccanti o speziati per non irritare la gola se si avvertono i primi sintomi di catarro (così come sono da evitare carni, formaggi e caffè se si soffre di reflusso gastroesofageo)
    • I suffumigi con acqua calda e bicarbonato oppure oli essenziali alla menta, all’eucalipto o al pino sono rimedi naturali che alleviano i fastidi e potrebbero velocizzare la guarigione

    Fonti

    Lascia il tuo commento

    Non verrà mostrata nei commenti
    A Good Magazine - Newsletter
    è il contenuto che ti fa bene! Resta aggiornato sulle malattie digitali

    Ho letto e accetto le condizioni di privacy