Pillola anticoncezionale e sudorazione eccessiva

Tra gli effetti indesiderati della pillola contraccettiva c’è l’iperidrosi notturna: di cosa si tratta?

sudore a causa della pillola su ragazza

Sommario
    Tempo di lettura Tempo di lettura terminato
    0
    Time

    La pillola anticoncezionale è uno dei metodi contraccettivi ormonali più affidabili e assunti dalle donne. Nonostante questo, la pillola è un farmaco e, come tale, ha degli effetti indesiderati, tra cui la sudorazione eccessiva. Lo sapevi?

    Andiamo con ordine…

    Cos’è la pillola anticoncezionale?

    La pillola è un farmaco che si basa sulla fisiologia del controllo ormonale femminile, in grado di impedire l’ovulazione e, di conseguenza, la fecondazione. La pillola anticoncezionale contiene estrogeni e progestinici, due dei principali tipi di molecole prodotte dalle ovaie che regolano il ciclo mestruale mensile. Una volta assunti, inducono l’organismo a bloccare la sintesi di ormoni FSH e LH e, quindi, impedendo di fatto la possibilità di fecondazione. Ne esistono di due tipi, quella combinata o pillola estroprogestinica (che è quella più conosciuta) e la “minipillola” o pillola progestinica.

    Da cos’è composta la pillola?

    La pillola anticoncezionale combinata o stroprogestinica contiene entrambi gli ormoni, sia un progestinico che un estrogeno sintetici; mentre la pillola progestinica, o minipillola contiene solo il progestinico, basandosi sulla modifica della parete uterina, che ha come fine ultimo quello di impedire l’attacco embrionale, se dovesse esserci fecondazione.

    Gli effetti collaterali della pillola anticoncezionale

    Nonostante i suoi numerosi vantaggi, anche che non riguardano la sfera contraccettiva, la pillola anticoncezionale ha numerosi effetti indesiderati che non minano in nessun modo la sua efficacia, ma che può causare varie problematiche nella vita quotidiana delle donne. Tra questi effetti indesiderati c’è anche la sudorazione eccessiva.

    Iperidrosi a causa della pillola anticoncezionale: sì, è possibile

    Spesso notturna, la sudorazione eccessiva può essere uno dei problemi causati dalla pillola anticoncezionale in quanto va ad agire sulla sfera ormonale. Oltre alla sudorazione notturna, il sudore causato dalla pillola può essere quello che viene chiamato sudore acido. Questa tipologia di sudore, detta bromidrosi, è una condizione di sudorazione maleodorante, che si verifica in caso di assunzione di farmaci, proprio come la pillola anticoncezionale, o antidepressivi.

    Fortunatamente questo tipo di effetto collaterale tende a svanire completamente dopo 3 mesi dall’assunzione regolare della pillola; probabilmente, il nostro organismo reagisce in questo modo all’inizio, quando si ha un cambio ormonale dovuto alla pillola. Se i sintomi di sudorazione notturna in concomitanza della pillola continuano anche dopo i primi mesi oppure si percepiscono altri effetti collaterali è sempre indicato contattare il medico o il ginecologo, così da appurare che sia tutto sotto controllo o, in caso ce ne fosse bisogno, di cambiare tipologia di pillola o metodo contraccettivo.

    Gli effetti collaterali della pillola oltre la sudorazione eccessiva notturna

    L’iperidrosi notturna non è l’unica controindicazione legata alla pillola anticoncezionale. Tra i vari effetti collaterali causati dalle variazioni ormonali dovute alla pillola, infatti, si ritrova anche:

    • Aumento di peso
      Nonostante ci siano studi contrastanti, sembra che con l’assunzione della pillola ci sia anche un aumento di peso, più o meno evidente.
    • Mal di testa, nausea, vertigini
      Abbastanza frequente, la cefalea è uno degli effetti indesiderati più comuni.
    • Acne
      La pillola, come abbiamo visto, è formata dagli ormoni progestinici, che vanno a stimolare la secrezione di sebo, rendendo la pelle più grassa e, quindi, più predisposta all’insorgere dell’acne.
    • Calo della libido e/o secchezza vaginale
      Anche se non ci sono evidenze scientifiche, l’alterazione della libido e la secchezza vaginale sono due aspetti che potrebbero insorgere soprattutto dopo un periodo relativamente lungo di assunzione della pillola.
    • Cisti ovariche
      Le cisti ovariche sono una condizione frequente che si verifica nelle donne che assumono contraccezione progestinica. Questo perché non viene soppressa completamente l’attività ovarica, quindi possono crescere possibili follicoli che si trasformano in piccole cisti.
    • Reazioni cutanee e/o perdita di capelli
      Anche questo è un effetto indesiderato abbastanza comune dopo un determinato periodo di tempo.

    Fonti

    Lascia il tuo commento

    Non verrà mostrata nei commenti
    A Good Magazine - Newsletter
    è il contenuto che ti fa bene! Resta aggiornato sulle malattie digitali

    Ho letto e accetto le condizioni di privacy