Viaggiare sicuri con i bambini: cosa mettere in valigia?

Abbiamo fatto per voi una selezione di oggetti indispensabili per una vacanza familiare all’insegna della salute e del benessere.

Viaggiare sicuri con i bambini

Sommario
    Tempo di lettura Tempo di lettura terminato
    0
    Time

    Mai come quest’anno avremmo bisogno di una bella vacanza, per allontanarci da casa e rilassarci un po’ dopo i mesi di reclusione causati dalla pandemia e questo vale soprattutto per i più piccoli, che hanno sofferto particolarmente l’isolamento della quarantena e che si sono decisamente meritati un po’ di svago.

    Indipendentemente da questo particolare momento però, partire con i bambini è sempre una vera e propria impresa se non si è preparati: le esigenze sono tante e il rischio di portarsi dietro tutta la casa (inutilmente) è alto. 

    Ci sono però degli oggetti che volenti o nolenti sono assolutamente indispensabili per quei genitori che desiderano vivere una vacanza senza stress (o quasi) con i propri figli.

    Quella che vi proponiamo di seguito è una piccola guida, contenente consigli e accessori must-have da mettere in valigia per poter godere appieno delle vostre ferie e trascorrere una vacanza indimenticabile, garantendo salute e benessere ai vostri piccoli.

    Kit primo soccorso bambini

    La salute si sa, viene prima di tutto, anche in vacanza. Per questo motivo, in vista di un viaggio, più o meno lungo, più o meno lontano da casa e dal nostro pediatra di famiglia, è sempre bene mettere in valigia un piccolo kit di pronto soccorso, contenente farmaci e dispositivi che possano esserci d’aiuto in caso di emergenza -no, non solo cerotti- ma andiamo nel dettaglio.

    Capita spesso che i bambini durante gli spostamenti soffrano di mal d’auto, di mare o d’aereo, per poterli aiutare è sempre bene avere a portata di mano degli anticinetosici, acquistabili sotto forma di gomme, cerotti, gocce, roller ma anche dispositivi wearable (come ad esempio braccialetti) e che generalmente vanno assunti / indossati prima di iniziare il viaggio al fine di prevenire nausea, vomito e vertigini.

    Un altro oggetto di cui non possiamo assolutamente fare a meno è senza dubbio il termometro: che sia digitale o ad infrarossi, da fronte, orecchio o ascella, rimane un dispositivo indispensabile per il nostro kit di pronto soccorso vacanziero e va affiancato a tutti quei medicinali che potrebbero esserci utili in caso di bisogno e che potrebbero non essere reperibili durante la nostra vacanza (specialmente se all’estero):

    Dal punto di vista della prevenzione, invece, vista la stagione estiva, non dobbiamo dimenticare le protezioni contro le scottature solari e i prodotti e dispositivi antizanzare, elementi indispensabili per poter completare il nostro kit di primo soccorso versione viaggio.

    Kit igiene bambini

    Che siate in montagna, al mare o in una città d’arte, la parola d’ordine di questa particolare estate sarà una e una soltanto: igiene.

    Ma lo sappiamo, i bambini hanno la straordinaria capacità di sporcarsi e/o di entrare a contatto con superfici e sostanze di natura controversa nei modi più improbabili possibili, per questo sarà necessario avere con sé un piccolo set da viaggio per l’igiene così da poter intervenire in caso di bisogno (e sicuramente ne avrete!).

    Igienizzanti bambini

    In assenza di acqua i nostri migliori alleati sono senza ombra di dubbio gli igienizzanti: che siano salviette, in formato gel o spray poco importa, nella valigia del vostro bambino non potranno assolutamente mancare. 

    Nota positiva: i gel igienizzanti specifici per bambini come ad esempio Flora e Nappynat sono disinfettanti composti da ingredienti naturali privi di parabeni, coloranti, additivi chimici e petrolati, una soluzione ancora più salutare e adatta alla pelle delicata dei più piccoli!

    Fasciatoio portatile

    Se parliamo di igiene dei più piccoli non possiamo far a meno di parlare del cambio pannolino: uno di quei momenti che, se non affrontato con i giusti mezzi, rischia di diventare un vero disastro!

    Per evitare questo tipo di inconveniente durante le vacanze,  possiamo sicuramente pensare di inserire nella nostra valigia un fasciatoio portatile, lo strumento ideale per poter cambiare il nostro bambino ovunque ci troviamo! 

    Questi meravigliosi accessori oltre ad essere molto comodi, spesso sono anche multifunzione: zaini, borse, porta pannolini e porta thermos, con un solo oggetto.

    Igiene orale bambini travel kit

    E per l’igiene orale? Mantenere i dentini puliti e sani (anche se da latte) è fondamentale anche in vacanza. Specialmente se i nostri piccoli non hanno ancora acquisito l’abitudine di lavarsi i denti in maniera autonoma, mantenere le buone pratiche imparate a casa è una questione della massima priorità, per evitare così di tornare dal viaggio e dover ricominciare tutto da capo!  

    Molto utili in questo senso sono i travel kit per l’igiene orale: carinissimi astucci colorati contenenti spazzolini e dentifrici e talvolta perfino muniti di bicchiere per l’acqua e filo interdentale. Assolutamente indispensabili per la nostra valigia benessere!

    💡 E per i più pigri… 

    Su internet, così come nei negozi specializzati per bambini esistono dei set baby care già pronti che contengono molti dei prodotti da noi descritti, sia per quanto riguarda l’igiene che il primo soccorso!

    Accessori benessere e sicurezza

    Affinché la nostra vacanza possa trascorrere in tranquillità, oltre a fare attenzione alla salute e all’igiene dei nostri bambini, dovremmo avvalerci di quegli oggetti cosiddetti “must-have” che consentano comodità e benessere non solo ai piccoli ma anche ai genitori.

    Accessori antismarrimento travel kit

    Ad esempio, una delle paure più grandi di un genitore in vacanza è sicuramente quella di non vedere allontanare il piccolo, rischiando di perderlo. Per poter ovviare a questo problema esistono diverse tipologie di soluzioni, quelle più adatte alla “modalità vacanza”, che consentano allo stesso tempo comodità ed efficienza sono senza dubbio:

    • i dispositivi wearable, come ad esempio i bracciali antismarrimento, che si collegano allo smartphone tramite bluetooth (dei bracciali antismarrimento esiste anche la versione per la spiaggia!)
    • le valigie cavalcabili: ottime per contenere vestiti e oggetti dei bambini e allo stesso tempo utili alternative al passeggino, specialmente quando si attraversano stazioni e aeroporti!

    Accessori pappa travel kit

    Il momento pappa è sacro: come affrontarlo durante una vacanza o, ancora peggio, durante un viaggio? Quello di cui abbiamo bisogno sono accessori poco ingombranti, meglio se pieghevoli e che ci permettano di poter soddisfare le esigenze dei nostri bambini anche lontano da casa. 

    Oggetti indispensabili sono sicuramente i contenitori porta cibo: thermos, portapappa e scaldabiberon, che oltre a mantenere il pasto dei nostri piccoli alla giusta temperatura, ti consentono di riscaldarlo perfino in macchina grazie ad un adattatore che ti permette di accenderlo collegandolo all’accendisigari.

    Per i pranzi e le cene fuori invece, in assenza di seggioloni, per evitare di dover tenere il pargolo in braccio tutto il tempo, il consiglio è quello di portare con sé un seggiolino da tavolo: ne esistono di svariate tipologie e materiali, ma senza dubbio quelli in tessuto sono i più adatti per poter essere piegati e inseriti senza troppi problemi in valigia.

    Da non sottovalutare: viaggio in macchina e momento popò 

    Quando partiamo per un viaggio in macchina, oltre a tutte le attenzioni di cui abbiamo già parlato è bene far attenzione a non sottovalutare il disagio che può provocare il viaggiare (specialmente nelle ore più calde) senza il giusto riparo dal sole. Oltre ad essere dannoso per gli occhi e per la pelle, la presenza continua della luce potrebbe disturbare i momenti nanna del nostro bambino, sballando i suoi ritmi e impedendo così il procedere tranquillo della nostra vacanza. Un aiuto semplice e assolutamente indispensabile è dunque la tendina parasole, meglio ancora se munita di giochi da poter svolgere durante il viaggio!

    Ultimo, ma non per importanza il momento popò: anche in questo caso, l’attenzione nel portare in vacanza accessori che agevolino l’andare in bagno del bambino è fondamentale, in special modo nel caso in cui si stia affrontando il difficile passaggio dal pannolino al vasino. Per questo possiamo avvalerci di riduttori per wc, vasini pieghevoli oppure, se vogliamo fare una scelta comoda e amica dell’ambiente, vasini in cartone usa e getta

    Riassumendo, la vacanza con i bambini può essere stressante e piena di imprevisti, ma i giusti accorgimenti e soprattutto i giusti accessori in valigia possono renderla un momento piacevole e rilassante per tutta la famiglia. 

    E adesso? Non resta altro da fare se non prenotare la vacanza e partire!

    Ancora indecisi sulla destinazione delle vacanze 2020? Date un’occhiata alle nostre 10 mete italiane sicure per l’estate 2020, 100% family friendly!

    Fonti

    Lascia il tuo commento

    Non verrà mostrata nei commenti
    A Good Magazine - Newsletter
    è il contenuto che ti fa bene! Resta aggiornato sulle malattie digitali

    Ho letto e accetto le condizioni di privacy