Quanto vive un coniglio nano?

Qual è l’aspettativa di vita di un coniglio nano? Scopriamolo insieme

quanto vive coniglio nano

Sommario
    Tempo di lettura Tempo di lettura terminato
    0
    Time

    Piccoli, morbidi, adorabili, ma soprattutto molto affettuosi. I conigli nani sono tra gli animali domestici più sociali e simpatici con cui vivere in casa. Abbiamo visto come si comportano, come si addestrano, cosa mangiano e quali sono le malattie più comuni. Ma sappiamo quanto vive un coniglio nano?

    Si tratta di una domanda che molti padroni si fanno quando stanno per adottare uno di questi simpatici animali. C’è la credenza che i conigli muoiono in fretta, esattamente come i pesci rossi, ma in realtà non è così: con le giuste raccomandazioni, un coniglio nano vive in media per parecchi anni.

    Quali sono i fattori che influiscono sulla longevità del coniglio?

    La paura che i conigli muoiano in fretta attanaglia tutti i padroni. Certo, è triste pensare che il nostro piccolo amico peloso possa lasciarci da un momento all’altro, ma esistono tanti piccoli accorgimenti da poter adottare per impedire che ciò accada. Le cure che gli dedichiamo sono molto importanti per garantirne la longevità. La vita media di un coniglio può dipendere da una serie di fattori da non ignorare; ovviamente un coniglio domestico avrà un’aspettativa di vita più lunga rispetto a uno selvatico che deve provvedere a procurarsi il cibo e a proteggersi dai nemici.

    Ecco che cosa dobbiamo tenere di conto quando ci prendiamo cura di un coniglio nano:

    • Dimensione: la dimensione di un coniglio nano è molto importante per la durata della sua vita. I conigli piccoli possono vivere più a lungo rispetto a quelli di dimensioni più grandi. Motivo per cui un coniglio nano sarà più longevo rispetto agli altri
    • Ambiente: l’ambiente in cui gli animali vivono gioca un ruolo essenziale nella loro crescita e sopravvivenza. Vivere in spazi aperti li rende più vulnerabili agli attacchi dei predatori, a differenza di chi vive in un ambiente domestico. Ma tenere il coniglio nano in casa non è sempre una sicurezza per la sua salute. Per questo è necessario creare un ambiente ad hoc per il nostro animale. Inoltre i coniglietti che vivono in giardino o in terrazza sono più vulnerabili alle condizioni climatiche, alle infezioni batteriche le a tutte quelle malattie che possono causare la morte prematura
    • Razza: la razza del coniglio ha una certa influenza sulla sua sopravvivenza. I conigli di razza mista tendono ad avere un’aspettativa di vita più lunga rispetto alle razze pure
    • Alimentazione: un’alimentazione sana ed equilibrata è la chiave di svolta per garantire una salute longeva al nostro amico peloso. Il sistema digestivo di un coniglio nano è molto delicato, per questo è importante fargli seguire una dieta corretta. La maggior parte delle malattie dei conigli sono solitamente causate da alimenti incompatibili con il loro sistema digestivo: fieno, verdure e frutta sono i pasti ideali per la sua salute
    • Cure veterinarie: un coniglio può vivere tanti anni se viene seguito regolarmente da un veterinario. Frequenti visite mediche sono molto importanti per i conigli anziani, che sono quelli più vulnerabili. Inoltre anche la sterilizzazione è da prendere in considerazione per aumentare gli anni di vita del coniglio
    • Giocattoli: i conigli tendono ad annoiarsi facilmente e devono essere stimolati per evitare il loro nervosismo. Anche la salute mentale dell’animale è molto importante.

    Ma quanto vive un coniglio nano?

    Ecco la fatidica domanda dopo tutte queste raccomandazioni. Sapere quanto vive un coniglio nano è molto utile non solo per capire l’aspettativa di vita di un animale, ma anche per poterselo godere al meglio. Ovviamente, qui stiamo parlando di un’aspettativa di vita su un esemplare domestico: infatti i conigli nani selvatici di solito riescono a sopravvivere fino a 3 o 4 anni in media.

    In generale, l’aspettativa di vita di un coniglio nano domestico è più alta. Se vengono rispettate alla regola tutte le raccomandazioni sulla salute, sull’alimentazione, sull’igiene e sull’ambiente, il nostro coniglio crescerà e prospererà fino alla vecchiaia. Di solito un coniglio nano domestico vive dai 6 agli 8 anni in media, ma può capitare che talvolta arrivi a vivere anche fino a 10 anni di età. Dipende tutto dalle sue condizioni di vita.

    Quanto vivono le altre razze di conigli?

    Ogni coniglio ha un’aspettativa differente di vita. Dipende dalle condizioni, dall’alimentazione, ma soprattutto dalla razza. I conigli nani sono di solito i più longevi rispetto alle altre razze di conigli, per la gioia dei padroni. Ad esempio, il coniglio europeo (detto anche coniglio comune) ha una vita media che va dai 7 ai 10 anni se vengono curati scrupolosamente. 

    Anche i conigli olandesi arrivano fino ai 10 anni di età. La stessa cosa però non si può dire dei conigli neozelandesi, ovvero la specie dalle dimensioni più grosse e notoriamente più pesanti rispetto agli altri (possono arrivare a pesare fino a 4-6 kg), che arrivano fino a 5-7 anni di età. Questo perché rimangono vittime di malattie della colecisti, ostruzioni intestinali, malattie respiratorie e problemi dentali. Lo stesso vale per il coniglio polacco, che ha una vita media di 5-7 anni ed è molto sensibile alle temperature più fredde: per questo è sempre bene tenerli in un ambiente dalla temperatura mite, così da evitare rischi per la loro salute.

    Il coniglio Rex, originario della Francia, è invece una razza molto resistente in grado di vivere fino a 8-11 anni, se sterilizzato. Lo stesso vale per i piccoli conigli testa di leone, che vivono mediamente fino a 10 anni.

    In ogni caso, prima di domandarsi quanto vive un coniglio nano, è bene informarsi a tutto tondo su questa razza, poi sul tipo di alimentazione e sulle cure di cui hanno bisogno: come possiamo farlo stare bene, come possiamo addomesticarlo e coccolarlo… Un ambiente equilibrato gli permetterà di vivere a lungo e sereno!

    Fonti

    Lascia il tuo commento

    Non verrà mostrata nei commenti
    A Good Magazine - Newsletter
    è il contenuto che ti fa bene! Resta aggiornato sulle malattie digitali

    Ho letto e accetto le condizioni di privacy