Fitness, durante la quarantena, per imbranati

Alla ricerca dello sport perduto, un'esperienza di vita

fitness per imbranati

Sommario
    Tempo di lettura Tempo di lettura terminato
    0
    Time

    A volte ne imbrocco una. Qualche volta, quella singola cosa che faccio bene, l’ho fatta veramente bene, e allora parte un momento autocelebrativo, o mi concedo una coca cola, o che ne so… una coccola. Quello però in cui sono veramente bravo è sbagliare. Mi piace ricordarlo a  me stesso, in questi tempi costellati da sapientoni su Facebook e da scarsa pazienza, dovuta a una cattività forzata, anche se sacrosanta. 

    Ero a dieta da un po’ prima che cominciasse tutto quanto e stavo adocchiando un paio di fantastiche scarpe da ginnastica su Amazon, cercando il coraggio di fare un acquisto, che poi magari si sarebbe rivelato inutile, dato che non mi schiodo facilmente dal divano.  

    Poi è andata come sappiamo tutti in questi giorni e ho iniziato a cercare il modo di fare movimento fisico, magari anche divertendomi. 

    Video degli esercizi a corpo sciolto  su Youtube

    Come tutti ormai cerco le mie risposte sulla grande rete. Quando sono spaventato da ciò, mi basta ricordare che la risposta a tutto è 42 e che in realtà è ancora fondamentale farsi le domande giuste (Guida galattica per autostoppisti D.Adams) 

    La mia prima domanda? 

    Allenamento cardio brucia grassi di facile esecuzione

    Ed ecco che ho scoperto che su YouTube, a parte gatti che combattono con le spade laser, esistono una marea di esercizi fisici a corpo sciolto, interessanti da approcciare per chi come me sono anni che non si muove .

    Sento di dover fare una particolare menzione a questo : 

    Allenamento Cardio Brucia Grassi di Facile Esecuzione (Gambe, Glutei e Addome)

    Dopo cinque minuti l’istruttore mi è iniziato a stare incredibilmente antipatico, mi sono fatto un film mentale sul fatto che avesse i riccioli (cosa che tra l’altro non è vera) e ho iniziato a inventare storie alternative sul modo in cui ha imparato gli esercizi che mi proponeva (maniere rocambolesche e non del tutto legali) segno inequivocabile del fatto che funzionavano e in effetti stavo faticando nel farli

    Altra menzione speciale, per la chiave di ricerca “30 minute cardio latin dance” che ha condotto la mia ragazza ( e quindi me ) a quest’altra indimenticabile perla: 

    Latin Dance Workout For Your Living Room (So You Can Dance Like Nobody’s Watching)

    Non ho mai fatto gli esercizi suggeriti dalle simpatiche signore, ma vedere la mia Lei ballare in salotto, proiettando questo video tramite Chromecast sulla tv di casa, credo rimarrà uno dei ricordi migliori di questo periodo.
    Volendo dirla più seriamente, in realtà si tratta un genere di esercizio interessante da fare, se vi serve quel pepe in più per non annoiarvi subito durante gli esercizi. Unico consiglio che mi sento di darvi è di tenere sotto controllo i  movimenti del vostro gatto di casa, che, vedendovi così allegramente distratti, vi attaccherà pensando che siate una facile preda.

    Il mondo delle APP

    Accidenti, ma perché seguire solo dei video, quando i video possono essere suggeriti da un allenatore virtuale e posso avere una dashboard che mi dice quante calorie ho consumato?

    Quindi nel momento più solitario di casa mia, con il gatto che mi guardava curioso, sdraiato sul tavolino da caffè, ho digitato: 

    app home fitness

    Un intero mondo mi ha travolto: Runtastic Results, Sworkit, Nike+ Training Club, Fitstar Personal Trainer e l’elenco è ancora lungo. Non starò ad elencarvene punti di forza e debolezze, costi, possibilità, etc, perché saranno una bella scoperta, vi faranno disinstallare qualche gioco ormai inutilizzato sul vostro telefonino e magari anche le foto del viaggio fatto con la vostra ex 10 anni fa, che, diciamocelo, è anche arrivato il momento giusto per farlo. 

    Posso dirvi, rapidamente, che la maggior parte di queste app vi propongono ovviamente funzionalità gratuite per iniziare a farvi fare qualcosa e poi potrete approfondirne le funzionalità con un canone mensile, o altre forme di pagamento, diverse da app ad app, ma con un costo che possiamo quantificare genericamente tra i sette e i dieci euro mensili. Per approfondire, ecco una lista di app per il fitness

    Tra videogioco e realtà 

    Esistono poi oggi, per chi ha una vera passione o tanta curiosità, simulatori che riportano l’esperienza di una corsa o di una gara in bici nel privato del nostro salotto.

    Uno di questi per esempio è zwift, che permette, con la giusta attrezzatura, di fare una corsa o un gara in bici, in cui gli sforzi vengono visualizzati (sullo schermo di un computer) in un paesaggio virtuale. Videogiochi e fitness ormai comunque sono una realtà

    Con una bici (meglio se da corsa, immagino) in garage o in salotto e un rullo intelligente su cui poggiare la ruota anteriore, si potrà gareggiare con altri concorrenti, o farsi una corsetta in solitaria.

    Altra possibilità è quella di usare un tapis roulant: qualche sensore intelligente ed ecco che possiamo riscoprire il podista che è in noi.  L’idea mi solletica e, se riuscirò a trovare i giusti supporti, forse recensirò la mia esperienza con questa modalità.Questo e altri software erano già conosciuti dagli amatori di ciclismo e running in generale.

    Cercando sulla grande rete, troverete molte risorse e suggerimenti.  

    Forse questa pausa casalinga potrà comunque avvicinare anche noi irriducibili a un po’ di sano sport dentro casa, che scopriremo magari divertente e fattibile.  

    Stare fra le nostre quattro mura, forse, non ci permetterà solo di sperimentare la ricetta della crostata alle albicocche di nostra madre (grazie mamma) ma anche di ricominciare a prenderci cura di noi stessi. Non sarebbe poi così male, no ? 

    Lascia il tuo commento

    Non verrà mostrata nei commenti
    A Good Magazine - Newsletter
    è il contenuto che ti fa bene! Resta aggiornato sulle malattie digitali

    Ho letto e accetto le condizioni di privacy